Settimana del salterio

domenica
14 Agosto, 2022

TERZA SETTIMANA

MARTEDÌ DELLA TERZA SETTIMANA

Vespri

O Dio, vieni a salvarmi. Gloria al Padre. Come era nel principio. Alleluia.

Inno rispondente all’Ufficio.

1 ant.

Circonda il tuo popolo, Signore, ora e sempre.

Nel Tempo di Pasqua

Pace a voi, dice il Risorto:

sono io, non temete, alleluia.

Salmo 124   Il Signore custodisce il suo popolo

Pace e misericordia su tutto l’Israele di Dio (Gal 6, 16). 

Chi confida nel Signore è come il monte Sion: * 

non vacilla, è stabile per sempre.

I monti cingono Gerusalemme:  

il Signore è intorno al suo popolo, * 

ora e sempre.

Egli non lascerà pesare lo scettro degli empi * 

sul possesso dei giusti, perché i giusti

non stendano le mani * 

a compiere il male.

La tua bontà, Signore, sia con i buoni * 

e con i retti di cuore.

Quelli che vanno per sentieri tortuosi  

il Signore li accomuni alla sorte dei malvagi. * 

Pace su Israele!

1 ant.

Circonda il tuo popolo, Signore, ora e sempre.

Nel Tempo di Pasqua

Pace a voi, dice il Risorto:

sono io, non temete, alleluia.

2 ant.

Se non saprete farvi come bambini,

nella novità del cuore e della vita,

non entrerete nel regno dei cieli.

Nel Tempo di Pasqua

Popolo di Dio, spera nel Signore, alleluia.

Salmo 130   Confidare in Dio come il bimbo nella madre

Imparate da me che sono mite ed umile di cuore (Mt 11, 29). 

Signore, non si inorgoglisce il mio cuore * 

e non si leva con superbia il mio sguardo;

non vado in cerca di cose grandi, * 

superiori alle mie forze.

Io sono tranquillo e sereno  

come bimbo svezzato in braccio a sua madre, * 

come un bimbo svezzato è l’anima mia.

Speri Israele nel Signore, * 

ora e sempre.

2 ant.

Se non saprete farvi come bambini,

nella novità del cuore e della vita,

non entrerete nel regno dei cieli.

Nel Tempo di Pasqua

Popolo di Dio, spera nel Signore, alleluia.

3 ant.

Hai fatto di noi, Signore, un popolo regale,

sacerdoti per il nostro Dio.

Nel Tempo di Pasqua

Ti servano tutte le creature:

la tua parola le ha create, alleluia.

Cantico        Cfr. Ap 4, 11; 5, 9. 10. 12  

Inno dei salvati

Tu sei degno, o Signore, e Dio nostro,

di ricevere la gloria, *

l’onore e la potenza,

perché tu hai creato tutte le cose,  

per la tua volontà furono create, * 

per il tuo volere sussistono.

Tu sei degno, o Signore,

di prendere il libro * 

e di aprirne i sigilli,

perché sei stato immolato  

e hai riscattato per Dio con il tuo sangue * 

uomini di ogni tribù, lingua, popolo e nazione

e li hai costituiti per il nostro Dio

un regno di sacerdoti *

e regneranno sopra la terra.

L’Agnello che fu immolato è degno di potenza,  

ricchezza, sapienza e forza, * 

onore, gloria e benedizione.

3 ant.

Hai fatto di noi, Signore, un popolo regale,

sacerdoti per il nostro Dio.

Nel Tempo di Pasqua

Ti servano tutte le creature:

la tua parola le ha create, alleluia.

Lettura breve, responsorio, antifona al Magnificat, intercessioni e orazione rispondenti all’Ufficio che si celebra.

Conclusione dell’Ora come nell’Ordinario.

Utilizza questo pulsante per tornare alla pagina precedente