Settimana del salterio

domenica
14 Agosto, 2022

TERZA SETTIMANA

LUNEDÌ DELLA TERZA SETTIMANA

Vespri

O Dio, vieni a salvarmi. Gloria al Padre. Come era nel principio. Alleluia.

Inno rispondente all’Ufficio.

1 ant.

Solleviamo i nostri occhi al Signore,

finché di noi abbia pietà.

Nel Tempo di Pasqua

Luce per te sarà il tuo Signore,

splendore per te sarà il tuo Dio, alleluia.

Salmo 122   La fiducia del popolo è nel Signore

Due ciechi... gridarono: Signore, abbi pietà di noi, figlio di Davide (Mt 20, 30). 

A te levo i miei occhi, * 

a te che abiti nei cieli.

Ecco, come gli occhi dei servi

alla mano dei loro padroni; * 

come gli occhi della schiava

alla mano della sua padrona,

così i nostri occhi sono rivolti al Signore nostro Dio, * 

finché abbia pietà di noi.

Pietà di noi, Signore, pietà di noi, * 

già troppo ci hanno colmato di scherni,

noi siamo troppo sazi degli scherni dei gaudenti, * 

del disprezzo dei superbi.

1 ant.

Solleviamo i nostri occhi al Signore,

finché di noi abbia pietà.

Nel Tempo di Pasqua

Luce per te sarà il tuo Signore,

splendore per te sarà il tuo Dio, alleluia.

2 ant.

Il nostro aiuto è nel nome del Signore:

egli ha fatto il cielo e la terra.

Nel Tempo di Pasqua

La rete di morte si è spezzata:

siamo liberi e vivi, alleluia.

Salmo 123   Il nostro aiuto è nel nome del Signore

Il Signore disse a Paolo: “Non aver paura... perché io sono con te” (At 18, 910).

Se il Signore non fosse stato con noi,

– lo dica Israele –  

se il Signore non fosse stato con noi, *

quando uomini ci assalirono,

ci avrebbero inghiottiti vivi, * 

nel furore della loro ira.

Le acque ci avrebbero travolti;  

un torrente ci avrebbe sommersi, * 

ci avrebbero travolti acque impetuose.

Sia benedetto il Signore, * 

che non ci ha lasciati in preda ai loro denti.

Noi siamo stati liberati come un uccello * 

dal laccio dei cacciatori:

il laccio si è spezzato * 

e noi siamo scampati.

Il nostro aiuto è nel nome del Signore, * 

che ha fatto cielo e terra.

2 ant.

Il nostro aiuto è nel nome del Signore:

egli ha fatto il cielo e la terra.

Nel Tempo di Pasqua

La rete di morte si è spezzata:

siamo liberi e vivi, alleluia.

3 ant.

In Cristo il Padre ci ha scelti

per essere suoi figli.

Nel Tempo di Pasqua

Quando sarò elevato da terra,

attirerò tutti a me, alleluia.

Cantico        Cfr. Ef 1, 310  

Dio salvatore

Benedetto sia Dio,

Padre del Signore nostro Gesù Cristo, * 

che ci ha benedetti

con ogni benedizione spirituale nei cieli, in Cristo.

In lui ci ha scelti * 

prima della creazione del mondo,

per trovarci, al suo cospetto, *

santi e immacolati nell’amore.

Ci ha predestinati *

a essere suoi figli adottivi

per opera di Gesù Cristo, * 

secondo il beneplacito del suo volere,

a lode e gloria

della sua grazia, * 

che ci ha dato

nel suo Figlio diletto.

In lui abbiamo la redenzione

mediante il suo sangue, * 

la remissione dei peccati

secondo la ricchezza della sua grazia.

Dio l’ha abbondantemente riversata su di noi

con ogni sapienza e intelligenza, * 

poiché egli ci ha fatto conoscere

il mistero del suo volere,

il disegno di ricapitolare in Cristo

tutte le cose, * 

quelle del cielo

come quelle della terra.

Nella sua benevolenza

lo aveva in lui prestabilito *

per realizzarlo

nella pienezza dei tempi.

3 ant.

In Cristo il Padre ci ha scelti

per essere suoi figli.

Nel Tempo di Pasqua

Quando sarò elevato da terra,

attirerò tutti a me, alleluia.

Lettura breve, responsorio, antifona al Magnificat, intercessioni e orazione rispondenti all’Ufficio che si celebra.

Conclusione dell’Ora come nell’Ordinario.

Utilizza questo pulsante per tornare alla pagina precedente